Crea sito

WOMEN’S DAY IN QUARTA E QUINTA

Oggi voglio parlarvi di come ho trattato lo scorso anno la ricorrenza del Women’s Day in quarta e quinta. L’attività è in lingua inglese e mi ha permesso di affrontare temi molto delicati e importanti.

Prima di pensare a questa attività ho cercato di capire come poter parlare dei diritti delle donne e delle loro battaglie in maniera non convenzionale. Volevo portare loro un esempio di donna che combatte per affermare i diritti di tutte le donne.

Credo che solo portando degli esempi i bambini possano capire quanta strada è stata fatta per ottenere alcuni diritti che le donne tuttora hanno e quanta strada dobbiamo ancora fare prima di parlare davvero di parità.

Volevo soprattutto andare oltre la considerazione della Giornata della Donna come una festa. Allo stesso tempo volevo trovare un personaggio femminile che potesse essere vicino al mondo dei bambini.

Ho deciso quindi di basare la mia lezione su Malala Yousafzai. Malala è un’attivista pakistana. Per chi non la conoscesse, invito a leggere la sua storia https://it.wikipedia.org/wiki/Malala_Yousafzai

Malala Yousafzai nel 2013 ha tenuto un discorso alle Nazioni Unite e ha parlato della sua storia raccontando di quanto è stata colpita di ritorno da scuola. Malala nel discorso ha fatto capire che non si è arresa dopo l’attentato e che ha continuato a lottare per affermare i propri diritti e quelli degli altri. Emerge la sua forza e il suo credere fortemente nel valore della cultura e dell’istruzione.

Il discorso è un chiaro invito allo studio, alla lotta per i propri ideali e alla speranza. Celebre è la sua frase “One child, one teacher, one book and one pen can change the world”.

DESCRIZIONE DELL’ATTIVITà

Ho iniziato l’attività introducendo in italiano la storia di Malala. Ho poi fatto vedere ai bambini il video in inglese del suo discorso alle Nazioni Unite https://www.youtube.com/watch?v=gksAyQPPD5E

Dopo la visione ne abbiamo parlato, abbiamo cercato di far emergere quanto compreso e di riflettere sulle questioni più importanti.

Sono emersi pensieri e riflessioni profonde da parte dei bambini che hanno voluto conoscere maggiori dettagli sulla figura di Malala.

Dopo aver discusso e riflettuto a lungo abbiamo realizzato un cartellone che riassumesse alcune delle informazioni relative a Malala.

Abbiamo fatto una ricerca e riportato alcune informazioni sul cartellone. Naturalmente non abbiamo scritto concetti complessi sul cartellone in quanto sarebbe servito un livello di inglese molto più alto di quello dei bambini della scuola primaria.

women's day in quarta e quinta

L’attività è stata davvero significativa in quanto ci ha permesso di approfondire questioni profonde e di trattare temi importanti. Spero inoltre di aver permesso alle bambine di comprendere che anche una donna può fare azioni che solitamente attribuiamo agli uomini.

Spero di aver fatto capire che non bisogna mai smettere di lottare, nemmeno quando ci troviamo nelle situazioni più difficili.

Pubblicato da maestrailaria

Mi chiamo Ilaria, sono una maestra di scuola primaria ai primi anni di insegnamento. Mi sono laureata in Scienze della formazione primaria e sto continuando ad aggiornarmi e studiare per poter offrire ai miei alunni attività stimolanti e sempre diverse. Amo creare nuovi giochi, scambiare idee con le colleghe e vedere lo stupore negli occhi dei miei alunni. Adoro le nuove tecnologie, la robotica e le attività manuali e manipolative.